Il settimo seme di Persefone





I commenti ai post o a foto sono i benvenuti e liberi a tutti!!!





mercoledì 1 settembre 2010

September's here Again

Il sole risplende sopra i suoni di una risata

Gli uccelli si posano sulle croci di antiche chiese grigie
Ci diciamo d'essere innamorati
Mentre in segreto speriamo che piova

Sorseggiamo una Coca giocherellando

Settembre è qui, di nuovo
Settembre è qui,
di nuovo


( David Sylvian: "September". Se non è la perfezione, è probabilmente qualcosa di molto prossimo )

22 commenti:

  1. Dolcissima melodia..così come è dolce settembre e l'autunno.. dolcissimo e malinconicissimo insieme ...
    Un bacio ad entrambi

    Desire

    RispondiElimina
  2. Settembre, una volta avevo la vena poetica anche io per annunciarlo come si deve

    RispondiElimina
  3. Ieri sera siamo usciti..e ho indossato per la prima volta, dopo un paio di mesi, il mio vecchio giubbottino di jeans..
    Eh..sì..è tornato settembre..

    RispondiElimina
  4. Essendo nato in Settembre sono in estasi... :)

    RispondiElimina
  5. Settembre è il mese del ripensamento
    sugli anni e sull' età,
    dopo l' estate porta il dono usato
    della perplessità, della perplessità...
    Ti siedi e pensi e ricominci il gioco
    della tua identità,
    come scintille brucian nel tuo fuoco
    le possibilità, le possibilità...
    http://www.youtube.com/watch?v=GeC1xyNPgEI
    Faro' di piu' vi dedico tutti e dodici mesi del vecchio Guccini.Noi cinquantenni lo ricordiamo!!!!

    RispondiElimina
  6. Sylvian e settembre connubio perfetto! Io e l'autunno-inverno nasciamo dalla stessa mente… colori e temperatura frizzanti! :)

    RispondiElimina
  7. Credo sia il mese peggiore dell'anno... ritorno alla realtà quotidiana e mille propositi... sempre uguali!

    RispondiElimina
  8. ... come non essere d'accordo sui fondamenti di una complicità ??? ;)

    RispondiElimina
  9. bella, ma bella veramente. e' un cameo. perche' guccini e' bravo ma spiega molto, questa canzone e' quasi perfetta perche' dice tutto senza spiegare. e questa e' la piu' grande arte che ci sia secondo me, la comunicazione attraverso le allusioni. io la vedo, vedo quella lattina che rimane tra le mani, imbarazzata, mentre ci si dice amore ma forse e gia' finito, come l'eco di una risata, e si guarda gia' oltre. bello.

    RispondiElimina
  10. E' già settembre? Anche quest'anno ho lasciato scadere il bollo!

    RispondiElimina
  11. "Secrets of the beehive" gran bel cd!!!! Bravi!

    RispondiElimina
  12. @ Desire. David in un altro pezzo dice che "la nostalgia abbonda nei cuori dei più forti". Noi ci crediamo, ma la nostalgia è una brutta bestia. Rende tutto fin troppo magico. E finisci per crogiolartici. Baci.
    YY

    RispondiElimina
  13. @ Inneres. Capisco molto bene ciò che intendi. D'altro canto è più "facile" sentirsi poeti mentre tutto intorno inizia a crollare.
    Yang

    RispondiElimina
  14. @ Grace: io sono freddoloso e la mattina il giubbottino di jeans lo metto anche in Agosto. Non riesco a capire quelli che alle 7 li vedi andare in motorino in maniche corte. Sono super eroi!?

    RispondiElimina
  15. @ Primo: Non è da tutti regalare un intero anno. Io mi ero limitato a 1 mese ( e di 30 giorni ). Grazie mille. Anzi, grazie 12.

    RispondiElimina
  16. @ psssssschhhh!!! Petrolio blu. Ci piaci tu!

    RispondiElimina
  17. @ Amos; retaggio scolastico eh? Ne soffriamo in molti. Ma a settembre la scia dell'estate è ancora lunga. A confronto Novembre è l'oltretomba!

    RispondiElimina
  18. @ Paolo. Eravamo certi che finalmente avresti fatto un commento. Ti abbiamo punto nel vivo eh?
    Baci alla F.
    YY

    RispondiElimina
  19. @ Rossa. Hai fatto una fotografia perfetta. Come quando si sta per salutarci. Da una parte si indugia, dall'altra si vorrebbe già andare oltre, per essere liberi finalmente di struggerci nel ricordo.

    RispondiElimina
  20. @ Lorenzo. Mannaggia a te! Hai sciupato tutta la poesia! Ma ci hai fatto schiantare dalle risate!!!!
    AHAHAHAH!!!

    RispondiElimina
  21. @ Will. Eh già. Come ben sai dopo l'ultimo accordo di piano parte "The Boy with the Gun" e dopo ancora, "Maria" e poi "Orpehus" e tutto il resto... Che album enorme!

    RispondiElimina