Il settimo seme di Persefone





I commenti ai post o a foto sono i benvenuti e liberi a tutti!!!





martedì 28 dicembre 2010

ⓈℂẮℳƄɪ


Fu Yin a dire "proviamo".
Io dei due sono quello dall'aspetto guappo e battuta salace, ma per questo genere di "cose" sono sempre stato timido e insicuro. Lei, pure più fragile di me, è in realtà, in certe situazioni aiutata dalla sicurezza un pò sfacciata che le dona il suo istinto e l'indubbio fascino animale.
Fu così che mettemmo un annuncio in un sito di scambisti.
Abbiamo sempre privilegiato il sesso cerebrale, e spessissimo quando facciamo l'amore ( quando scopiamo ), i nostri gesti sono contornati da figure virtuali che ci guardano e partecipano. Passare alle vie di fatto però mi aveva sempre lasciato molti dubbi;
il sesso programmato a tavolino mi attizza quanto la ghiaia negli occhi e nutrivo molto scetticismo sulle persone che popolano questo torbido mondo.
Ma un giorno appunto, Yin mi convinse: "se piace a noi, dovrebbe piacere anche a quelli come noi".
Scegliemmo un sito dei meno conosciuti ( Incontri On Line ), perchè ci sembrava quello esteticamente più gradevole. Di sicuro era, ed è, ( almeno credo, visto che non siamo più iscritti ) quello che più salvaguarda la privacy degli inserzionisti, non pubblicando mail e permettendo di comunicare solo fra persone regolarmente iscritte.
La prima mossa fu quella di scrivere un annuncio che potesse piacere a un certo "tipo" di persone. Un annuncio lungo, che scremasse le sex-machines seriali, e che facesse intendere quello che è il nostro punto di vista sull'argomento sesso. La seconda mossa fù quella di pubblicare foto che non fossero il solito catalogo di cosce aperte e cazzi impennati.
La terza fu quella di mettersi a cacciare.
Fummo fortunati.
Dopo una prima veloce cernita Yin individuò una coppia di Livorno, e la sottopose alla mia attenzione: bell'annuncio, scritto da gente in gamba. Belloccia pure la "scatola" che stava attorno a quelle anime. Ok. Si poteva fare.
Erano abbastanza novizi come noi e il feeling scattò immediatamente già alle prime chat su msn.
Decidemmo di incontrarli. Era l'agosto del 2007, e quell'incontro è stato un evento che ha influito profondamente sulla nostra sessualità.
C e M si rivelarono di una simpatia davvero contagiosa e dotati del quantitativo necessario di sale in zucca. Ricordo come fosse ora quella serata. La cena e il dopo cena a casa loro. C che di punto in bianco inizia un buffo strip tease. Io dissimulavo il mio imbarazzo con risatine di circostanza: e chi l'aveva mai vista una bella donna che due ore dopo averla incontrata, si spogliava davanti agli occhi miei e della mia compagna? Dopo essere rimasta in mutandine, C, cominciò a spogliare una incredibilmente tranquilla Yin.
Dopo 20 secondi l'aveva buttata sul letto e la stava baciando dappertutto, lì, accanto a me.
Io ero col cuore in gola. Ricordo solo di aver pronunciato la parola "pazzesco" guardando M, che seduto ai piedi del letto, con gli occhi sognanti rispose: "è la cosa più bella del mondo".
Dopo pochi minuti le due streghe furono su di me e mi spogliarono a morsi.
Il resto della serata non sto neanche a raccontarvela. Rischia di essere il solito catalogo tipo kamasutra, e qualcuno, giustamente rischierebbe di slogarsi le mandibole sbadigliando. Ho delle immagini micidiali. Un mix psichedelico shackerato con due parti di fauni, un pò di Saffo, e una bella spruzzata di Rocco Siffredi.
Permettetemi solo il rapido accenno a quella che Campana descrisse nei suoi Canti Orfici come "pompa a due fauci": un vero e proprio point of no return.
Dopo C e M, abbiamo incontrato diverse altre coppie. E mai ( MAI ) una sola volta, siamo stati delusi dalle persone che avevemo davanti. Che nella totalità dei casi si sono rivelate piacevoli e simpatiche. Mediamente molto più intelligenti e sensibili del panorama falso e bigotto di ciò che è il mondo delle convenzioni e dei convenevoli.
C'è da dire che quasi sempre abbiamo fatto prima una bella cernita via chat, per capire le affinità eventuali, e delle persone che abbiamo segato in questi anni è stracolmo il nostro cestino.
Altra cosa importante da dire: mai una volta ( fatta eccezione forse l'ultima con C e M di pochi giorni fa ), un incontro a 4 è paragonabile al sesso a 2. Per quanto uno possa essere sgamato, un minimo di inibizione c'è sempre. E il sesso migliore è quello libero da qualsiasi freno.
Malgrado ciò, l'abbiamo fatto e rifatto e continueremo a farlo perchè non è tanto nell'istante presente ( che pure raggiunge attimi di consapevolezza in cui ti dici: ehi! wow! due donne mi stanno ciucciando il cazzo!!! ), quanto nella scia sismica e sessuale che produce nel rapporto di coppia ( e anche nella propria autostima, và ).
E' una cosa che mai in noi ha scaturito gelosie. E sì che siamo gelosissimi l'uno dell'altra.
Ma non si può essere gelosi in queste pratiche, dai. Sarebbe assurdo.
Abbiamo visto coppie collaudatissime collassare. Abbiamo visto singoli baldanzosi sciogliersi come neve al sole.
E' una cosa che richiede una grande consapevolezza dei propri limiti. Soprattutto non bisogna prendersi troppo sul serio e va fatta solo se si è pienamente convinti.
Per quanto si tratti di scopare. Per quanto si tratti di sesso più o meno selvaggio, alla fine si tratta di fare l'amore. Si tratta di strusciare la propria pelle addosso e dentro quella di ( semi )sconosciuti. E' una cosa facile e difficile allo stesso tempo. Si deve essere consci che in queste avventure ( ci riesce difficile chiamarli giochi come fanno molti ), si deve essere disposti a rappresentare per gli altri una sorta di proiezione delle loro fantasie. Solo un oggetto animato. Un cazzo. Una fica. Due tette. Un culo. Nessun coinvolgimento sentimentale. Ma per fare ciò ci vuole la totale stima di chi hai accanto. E tanta spontanea voglia di divertirsi. Sapendo quando è il momento di fermarsi, e quando andare oltre.
Dopo un primo anno in cui l'entusiasmo faceva da motrice, il tempo e gli impegni hanno preso il sopravvento fino a farci togliere l'annuncio e cancellare il nostro profilo: sembravamo diventati una coppia che se la tirava, e non è vero per niente.
Ogni tanto ci concediamo delle "rimpatriate" soprattutto con coloro con cui si è stabilito un legame davvero bello.Con questo post vogliamo ringraziare:
C&M, su tutti, a cui ormai ci lega un amicizia vera.
T ( idem come sopra ). L ( idem idem ).
F, S, L, S, R, S, ( la S va molto di moda fra le iniziali dei nomi ), A, R, P, N, E, M, L.
E' grazie a voi che possiamo dire:
Noi... abbiamo visto cose che voi umani non potreste immaginare…

Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione…
E abbiamo visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser…
E tutti quei momenti NON andranno perduti nel tempo.

Yang & Yin

86 commenti:

  1. Bentornati, cari, interessante ciò che avete raccontato - molto bello il modo in cui ne avete scritto.
    Come potete immaginare, sono personalmente distante da simili situazioni e ho tutt'altro tipo di concezione e pratica del sesso e dell'amore, ma sia mi sono ritrovata in alcuni passaggi (per cui spesso m'è venuto da sorridere), sia la vostra pacatezza e gratitudine nel vivere queste avventure non posso non apprezzarle profondamente - e sperare che si diffondano come bene sempre più comune agli esseri umani indipendentemente dalle preferenze, attitudini, e personali ricerche del piacere.

    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. un bel racconto. non ho mai vissuto niente di simile, treoricamente mi piacerebbe e mi fa sognare, nella mia realtà psichica ed emotiva credo non sarei in grado di sostenere ciò che raccontate. penso ci sia qualcosa di contradditorio in ciò che sostenete, ma mi manca l'esperienza per avvalorare ciò che penso.

    ... e poi si dai, ve la tirate un po'!!

    a presto

    RispondiElimina
  3. come mi è capitato di affermare di recente: non è sporco il sesso, ma son sporche le teste.
    è bello leggervi, direi quasi consolatorio :-)
    non se ne può più di bava alla bocca e prurigginosità da oratorio :-D

    RispondiElimina
  4. è la prima volta che leggo un racconto, per quanto breve, su esperienze di questo genere. l'erotico è un mondo che nei miei racconti devo ancora esplorare, ogni volta che vengo qua me ne viene voglia (in tutti i sensi)...
    scambio volentieri un saluto :)

    RispondiElimina
  5. Ahhhh! Ce l'ho in agenda questo gioco senza frontiere... il mio problema è solo organizzarlo.
    Complimenti, questo è "Sessone"!
    Scambiamoci baci. :)
    Bentornati, stavo cominciando a preoccuparmi.

    RispondiElimina
  6. Anch'io come Minerva ho un'altra concezione del sesso e dell'amore, tuttavia non posso non dirmi estasiato dal vostro modo di racontare questo piccolo grande mondo parallelo.
    Avete fatto un ottimo ritorno in blog!

    RispondiElimina
  7. Intanto grazie a quanti hanno già commentato. Avete capito lo spirito del post. Risposte molto belle da parte di tutti. Non è nostra intenzione dire che fare scambio è il massimo della vita. Anche perchè il massimo della vita è quello che proviamo l'un l'altra. Vogliamo affermare che però si può fare scambio senza appartenere alla sfera dei depravati. E' una spezia da aggiungere ogni tanto. Un legante ulteriore a una complicità fortissima. A più tardi, quando risponderemo a ognuno di voi.

    RispondiElimina
  8. Il tono delicato, intelligente, divertito (ma piccante quel tanto che ci vuole) di questo racconto, dimostra che non è quasi mai questione di COSA si fa, ma di CHI la fa. Bello essere curiosi di tutto, avere la mente aperta e non prendersi troppo sul serio.
    Anche se per me il numero perfetto per amare e per godere sarà sempre il 2 (non necessariamente un 2 fisso, anzi, se c'è un lupo solitario e un farfallone quello sono io...) sono sicuro che queste esperienze, così come le avete raccontate, non possono che avervi arricchito, e che giudicarvi male per averle provate sarebbe da poveracci.
    Ciao carissimi!

    RispondiElimina
  9. Una bella testimonianza, sicuramente un'esperienza non alla portata di tutti, intellettualmente parlando! Solo menti predisposte e "superiori" possono avere la necessaria "pulizia" e lucidità per fare quensto tipo di incontri! Bau...

    RispondiElimina
  10. Mi siete mancati...
    Molto.
    Non credo sarei in grado di vivere un'esperienza a più persone, ma a prescindere da questo io da voi imparo a capire cose che non conosco, perchè il vostro modo di raccontare è sempre delicato, spesso mi commuove perchè sento che c'è dentro cuore e anima, sempre.
    Insomma mi aiuta a vedere le cose sotto la luce giusta.
    Ad andare oltre quel limite che non mi permette di liberare fantasie prigioniere del mio atavico pudore.
    Io vi adoro!

    RispondiElimina
  11. Forse ci vuole coraggio ad esser se stessi. Forse ci vuole la giusta persona accanto, che ti infonda questo coraggio, o che lo porti fino alla fine con te. Sì l'ironia salverà il mondo, anche se certe volte ho paura che mi sommerga. E' bello quello che hai scritto qui. E' bella la consapelolezza che mi racconti. Ciao.

    RispondiElimina
  12. Mi sto facendo il vosro lettore... ma figoooooooooo!
    queste assenze ingiustificate verranno punite con severe sculacciate sul bel culetto di Yang... :D
    Ying, il tuo a morsoni. :)

    RispondiElimina
  13. oddio mi sbagliai...
    Ying a sculacciate e Yang a morsoni... ahahahah!!
    (non ho bevuto... giuro)

    RispondiElimina
  14. Mi associo ai commenti, perchè trattare un argomento, che spesso viene affrontato sguaiatamente o in modo pruriginoso, in modo intelligente ironico e pacato come avete fatto voi denota bellezza e rispetto per se e per chi vi legge.
    Personalmente per tutta una serie di motivazioni personali, da qualche anno ho deciso di escludere il sesso dalla mia vita, ma la cosa è avvenuta serenamente, consapevolmente e non se ne sente la mancanza ne il bisogno.
    Non so quanto questo possa essere compreso dai più(non lo pretendo, ne lo cerco)raramento lo dico , perchè un po' come scelte "estreme" di sessualità, la gente è pronta a giudicrti o a darti della sfigata.
    Possibile che sia così difficile capire che esistono persone che VOGLIONO scegliere??
    In un senso o nell'altro, ovviamente.

    a voi, un anno nuovo colmo di felicità.....

    RispondiElimina
  15. Caspita, quando ho letto "mi sto facendo il vostro lettore" credevo che Dea si riferisse a uno di noi maschi che vi commentiamo. AHUAHUAUHAHU

    RispondiElimina
  16. Inneres, je piacerebbe ehhh??
    lei è un porco!

    ps. ragazzi... scusatemi, e lui mi provoca. eh!

    RispondiElimina
  17. ... ricordiamo ancora il vostro annuncio su iol ...
    ... un abbraccio e l'augurio di un bellissimo nuovo anno

    P&F

    RispondiElimina
  18. @ Minerva Jones Grazie e come si dice ... a volte ritornano e noi siamo tornati. Siamo contenti nel leggere che nonostante le diverse attitudini comprendi lo spirito di ciò che abbiamo scritto.
    P.S In quali passaggi ti sei ritrovata? Siamo curiosi. Interessante l'auspicio finale, che sa tanto di "monito" ecumenico. Es: "...il fermo monito della Santa Sede, affinchè cessino gli scontri, e si torni sulla via della pace".
    Un augurio per un fantastico 2011
    Y&Y

    RispondiElimina
  19. @Rossa Grazie cara, quel "teoricamente ci piacerebbe" risiedeva anche in noi e ti assicuro che prima di metterlo in pratica abbiamo valutato tante cose, principalmente i punti cardine dai quali partire. Via via le sensazioni che nascevano ci hanno fatto propendere per una strada e abbandonare altre. Credo che il punto di forza sia il vivere il tutto con una sintonia ed una complicità assoluta. Forse non hai molti strumenti di valutazione ma ci piacerebbe davvero tanto sapere cosa pensi accada dal punto di vista personale e psicologico. Sappiamo chiederti gli straordinari e vedremo come poterti ripagare la parcella ;-), ma siamo interessati al confronto su questo aspetto.
    Che ci sia qualcosa di contraddittorio è sicuro, non tanto in quello che sosteniamo, piuttosto già il nome che abbiamo scelto, Yin Yang, che ci rappresenta tantissimo, la dice lunga ...
    Se ti va ... restiamo in attesa di una risposta.
    Uno scoppiettante 2011 anche a te.
    Y&Y

    RispondiElimina
  20. @shadow
    Grazie Shadow, abbiamo cercato di raccontare una nostra esperienza nei termini che più si avvicinavano a ciò che pensiamo. Ovviamente ci sono altri mille aspetti che non abbiamo toccato che racconteremo in altri post.
    Cosa intendi esattamente con "non è sporco il sesso ma son sporche le teste?
    Pensiamo di aver capito ma questa frase racchiude talmente tanti aspetti che siamo curiosi di capire la tua versione.

    Baci e cin cin per questo fine anno!

    RispondiElimina
  21. @ Dea
    Buongustaia!! ma organizziamolo questo gioco ... come possiamo alimentare il tuo desiderio affinchè tu lo possa realizzare?!?!?!
    Il sessone va assecondato, in maniera consapevole e con un pizzico di follia ma gli va data voce!
    Ehehehe sculacciate o morsoni a me (yin) va sempre bene per quanto riguarda Yang ti consiglio di andarci piano ... a meno che tu non gradisca altrettanto amplificato!!
    Che dici, si stuzzica insieme anche Inneres?

    Baci scambiati ed una manciata in più per questo inizio 2011
    Y&Y

    RispondiElimina
  22. @Inneres Auge
    Grasssie anche a te per aver compreso ed apprezzato.
    Hai detto bene, è un monto parallelo al quale ci concediamo con piacere di tanto in tanto pur essendo assolutamente strasoddisfatti l'uno dell'altro. Ciò che ci consente di abbandonarci a questi piaceri è proprio il nostro splendido rapporto. Se ne vuoi sapere di più a disposizione... nel frattempo sosteniamo le tue provocazioni a Dea ma ... stai attento, rischi di essere risvoltato come un calzino da lei eheheh ;-)
    Un bacio ed un cin cin di fine ed inizio anno!!

    RispondiElimina
  23. @ Zio Scriba
    Il tuo commento vale doppio per noi e lo sai!!!
    Che tu sia un trombatore lo si evince dall'intensità dei tuoi racconti erotici ehehe ... insomma, sai bene di cosa parli, le sensazioni che descrivi non possono essere di sola fantasia ma devono essere dettate da un'esperienza attiva!!! quindi un plauso a te, per assecondare i tuoi desideri e sensazioni, qualunque esse siano.
    Un bacio speciale a te per concludere questo anno in bellezza ed iniziarne uno scoppiettante.
    Y&Y

    RispondiElimina
  24. @ Amore_immaginato
    Tesoro grazie di tanto affetto. Periodi così impegnativi capitano ma servono anche per ricaricare le pile.
    Ci hai capiti molto bene e ti ringraziamo. Siamo a tua disposizione nel caso tu voglia sapere qualcosa in più, anche se non mancherà occasione di approfondire qualche punto.
    Il confronto tra persone intelligenti è sempre qualcosa di positivo nonchè produttivo nonostante abbiano visioni differenti.
    Ogni esperienza da noi vissuta è sempre stata dettata da un grande sentimento e rispetto. Pensiamo che solo in questo modo sia possibile godere delle situazioni.

    L'adorazione è ricambiata, è sicuro!!
    Un fantastico 2011
    Y@Y

    RispondiElimina
  25. Erotici: magari mi risvoltasse come un calzino! MAGARI!
    Buon anno!

    RispondiElimina
  26. @ Cagnaccio
    Accidenti che bel commento!! siamo lusingati di tanta stima. Per il momento siamo sempre stati molto lucidi seppur mai razionali. Ciò che più ci appartiene è la passionalità. Le valutazioni dal punto di vista razionale le abbiamo fatte prima di lanciarci in queste esperienze. Così come abbiamo detto gli incontri decisi a tavolino hanno l'effetto contrario.
    Abbai solo o scodinzoli anche e dai anche qualche leccatina?? ;-)
    Ti auguriamo un fantastico 2011

    Y&Y

    RispondiElimina
  27. @ robydick
    Carissimo Roby ... c'è sempre una prima volta ;-)
    Pensa che eravamo un pò "preoccupati" che fosse un tantino lungo.
    Come detto a Shadow avreomo altre occasioni per parlare nel dettaglio di alcuni aspetti che a nostro avviso hanno assolutamente il diritto di essere approfonditi.
    Siamo curiosi di leggerti sempre e se ti lancerai a scrivere di erotismo beh ... saremo in prima fila!
    Lieti di alimentare le tue voglie ... in tutti i sensi ;-))
    Un bacio e tantissimi auguri di favoloso 2011.
    y&y

    RispondiElimina
  28. @ Setarossa

    Forse il coraggio è l'unica cosa tra quelle che hai menzionato che non è necessaria. Più che coraggio direi che forse serve un pizzico di incoscenza ed un pò di sfrontatezza.
    Se invece parli della sicurezza che può infonderti il tuo compagno si, in alcuni casi forse è necessaria. "l'ironia salverà il mondo" amen sorella!
    Un bacio Seta e buon anno!!!
    Y&Y

    RispondiElimina
  29. @ Chica
    Sciegliere è un diritto e la libertà di farlo è sacrosanta!
    Non sappiamo cosa ti abbia spinta a prendere questa decisione, avrai le tue buonissime motivazioni che non giudichiamo di certo. Non siamo nessuno per dare giudizi e soprattutto pensiamo che le scelte individuali siano talmente private che decade ogni tentativo a farlo.
    Siamo però curiosi, e sinceramente interessati a capire e sentire le sensazioni altrui. Quindi se vorrai, se abbiamo in qualche modo conquistato la tua fiducia e rispetto qui o in privato ci piacerebbe conoscere le tue esperienze. Grazie per aver apprezzato la nostra, seppur molto distante dal tuo modo di vivere e sentire, denota intelligenza.

    ricambiamo gli auguri di uno splendido anno nuovo colmo di ciò che vorrai e deciderai :-)
    Y&Y

    RispondiElimina
  30. @Y&y: se alimentate anche voi, qua rimangono le ceneri.. :)
    Io gradisco, anche perché c'ho una pellaccia dura, e quando si gioca, si gioca anche duro... ehm...!
    Il sessone va assecondato, gli va data voce e lingua... e siccome io sono una molto esigente, una molto selettiva, una molto figlia de "madre"... va da se che tutto quello che ho in testa (moooooooolto), lo faccia con chi, come me, ha quella testa, quell'oltre che non si trova dietro ogni angolo.
    Con Inneres? è un pazzo furioso... mi toccherebbe legarlo, bendarlo... uhm!

    @Inneres: Lei mi lusinga... mi fa quasi pensare che lei sia un gran galantuomo.. prego, mi baci pure le chiappe!
    AHAHAHAAHAHAHAAH!!

    ps. vi faccio gli auguri qua, ma vi ho anche mandato un pensiero per mail.

    RispondiElimina
  31. @P&F
    Carrissimi che bello leggervi, sopprattutto in questo post. Chi meglio di voi può sposare queste sensazioni?!?! Ci dimostrate anche di essere nostri afecionados nonostante non ci siamo mai conosciuti di persona e di questo vi ringraziamo molto oltre ad anticiparvi che stiamo pensando fortemente ad una "fuga" dalle vostre parti e abbiamo pensato a voi quali degni Ciceroni;-) vi facciamo sapere presto.
    Uno speciale augurio a voi!
    Y&Y

    RispondiElimina
  32. Cari erotici, ho letto con interesse il vostro racconto molto leggero e piacevole. Per quanto riguarda la mia esperienza di vita di coppia, lo scambismo è stato il punto finale di una crisi di coppia latente che, dopo alcune esperienze del genere, è esplosa, lentamente ma inesorabilmente. Premesso che lo scambismo è un grande ombrello sotto cui si trovano varie forme ed espressioni, nel nostro caso significava la volontà di mantenere unita la coppia nonostante il desiderio dei singoli di sperimentare altri rapporti. Spesso si tratta di questo, semza troppe maschere, e diciamolo.
    Dopo svariate occasioni di incontro, al mattino ci trovavamo a colazione muti come mosche, specchiandoci nelle rispettive domande "ma te la faresti una storia con XX?" " e tu con XY..?". Appurato che ciò è avvenuto da parte di entrambi, alla faccia dello scambismo, ci siamo salutati dignitosamente e civilmente.
    Ho raccontato la mia esperienza. Do per scontato e spero che la vostra sia molto diversa. Un buon duemilaundici!
    LLDM

    RispondiElimina
  33. e bravi...non è che che scrivo le mie considerazioni e poi voi ci sorridete su? se scrivo scrivo, lo sapete..

    RispondiElimina
  34. Cara Laliebre, se hai letto il posto non puoi scrivere queste cose. Lo diciamo chiaramente che queste avventure non sono da farsi se non si ha la massima stima e complicità del partner. E poi scusa la brutalità eh: ma se ho voglia di figa extra non ho bisogno di rimorchiare con la Yin a farmi da cane da tartufo. Tanto meno lei. Il bello di queste cose è proprio la caccia di coppia. E' lei che mi chiede un parere sui singoli, e io faccio altrettanto con le ragazze. Ma è solo in un ottica di avventura di coppia.
    Io mi eccito proprio quando la vedo scopare con un altro/a. Stessa cosa succede a lei quando sono con un altra. E' un godimento vojeuristico, certo.
    Ma siamo esteti. E quando uno ha la fortuna di avere fra le mani un pezzo di donna come la Yin, ne godi pure nel guardarla al culmine della sua bellezza.
    In definitiva: avventurarsi nello scambismo per cercare ciccia nuova è davvero una pratica assurda e pure un filo deprimente.
    Quando abbiamo avuto il sospetto che chi avevamo contattato ragionasse in questa ottica è finito nel cestino.

    Also sprach Yin e Yang

    RispondiElimina
  35. Roja, tu scrivi le tue considerazioni. E noi saremo liberi di riderne o prenderle seriamente.
    Mi sembra una condizione inevitabile.

    Y Y

    RispondiElimina
  36. Ho semplicemente riportato la mia esperienza, non mi interessa sapere se saremmo stati una coppia da cestinare o se Yin è bella oppure brutta. Io pure sono stata una modella di Ferrè, non faccio proprio schifo sai? Quando si scrive in un blog, al di là dell'autoreferenzialità che naturalmente lo contraddistingue, non è interessante confrontarsi con altri punti di vista, storie, ecc.. oltre a cercare un possibile plauso?
    Ciao ciao..
    La liebre

    RispondiElimina
  37. il punto di vista di la liebre era, invece, un punto di partenza molto interessante che mi trovava molto d'accordo. capire cosa spinge tanta complicita' a trovare una conferma fuori e a non bastarsi dentro. era interessante ma lo avete, dal mio punto di vista, subito massacrato come improbabile.
    infatti non sono d'accordo con quel che dite. non voglio scrivere cose che non sono verita' assolute ma vengono dalla mia esperienza e dal mio modo di sapere delle relazioni, della mente, della psiche e dell'animo umano per poi sentirmi dire come ti permetti, non ci conosci e ci fai sorridere, senza l'umilta' del confronto.
    secondo me c'e' qualcosa di sbagliato in tutto questo, o ci si allinea con voi o, se non lo si fa, si e' presto tacciati o di presunzione o di ignoranza.
    non sono d'accordo, mi dispiace.
    a presto
    Roja

    RispondiElimina
  38. Laliebre non ti incavolare. Rileggi quel che avevi scritto precedentemente:
    "... nel nostro caso significava la volontà di mantenere unita la coppia nonostante il desiderio dei singoli di sperimentare altri rapporti. SPESSO SI TRATTA DI QUESTO, SENZA TROPPE MASCHERE, E DICIAMOLO."
    Spesso si tratta di questo, senza troppe maschere, e diciamolo?
    Senza troppe maschere? E diciamolo?????
    Ma quali maschere?
    Dillo tu se vuoi, visto che appunto è stata la VOSTRA esperienza.
    Ne hai assoluta facoltà e diritto. Ma non usare la prima persona plurale: noi non ci uniamo al coro.
    E confermo quanto ho scritto. Le nostre esperienze sono dettate esclusivamente dalla voglia di addentrarsi in un territorio misterioso e intrigante. Ma che ci intriga solo se fatto in coppia. Se cercassimo ciccia extra lo faremmo da soli. Abbiamo voluto provare a realizzare le nostre fantasie di coppia più o meno latenti. Una delle condizioni imprescindibili perchè gli incontri con altre coppie avvengano è che si tratti di coppie innamorate.
    Non ti interessa sapere se sareste stati da cestinare ( ma si, lo sareste stati sia se avessimo capito che la vostra era una specie di metodo per rimettere in sesto la coppia, sia se avessimo capito che lo facevate per la singola voglia di ciascuno di voi di sperimentare carni e cervelli nuovi ).
    E non ti interessa sapere che Yin è bella oppure brutta. Ma io ho scritto solo per far capire che a me piace così tanto, che mi piace persino vederla mentre fa l'amore con altri. Non sono così sciocco da dire che è la donna più bella del mondo e neanche della città ( de condominio, si ). Io poi, sono un tipo assolutamente normale, per niente ficone.
    Infine ci dici che si deve confrontarci con gli altri pareri.
    Fallo anche tu allora: tutto è cominciato nell' utilizzo del NOI in una cosa in cui NOI non la pensiamo come te.
    Detto questo, respect, Laliebre.
    In questo blog troverai altro, oltre le solite menate autoreferenziali.
    Si è parlato di bombe a Bologna, di ristoranti, di anoressia, costume, poesia, musica ecc.
    E mai una volta che abbiamo scritto, lo abbiamo fatto cercando l'applauso. Ma proprio mai, eh.
    Se qualcuno pensa che stiamo cercando di fare i piacioni, è pregato di andare a fare in culo. Davvero:
    Andate a fare in culo se pensate che vogliamo fare i fighi.

    Yang

    ps: Hai ritenuto necessario renderci edotti del fatto che sei stata modella per Ferrè.
    ehmmm... che dire?
    Wow!

    :-)

    RispondiElimina
  39. Roja: io ti giuro, TI GIURO! che non appena ho visto che dopo il nuovo commento di laliebre c'era ancora il tuo, già sorridevo. E infatti...
    Un punto di partenza molto interessante è quello di chi la pensa in maniera diversa da noi? Ma Yin ti ha chiesto di fare un quadro "psicologico" a noi. Non a chi la pensa diversamente da noi.
    Boh. Forse ti torna meglio partire da chi la pensa diversamene da noi, per provare a capire noi.
    E poi: Io non ho massacrato un cazzo, Roja. Ho detto che trovo assurdo, controproducente e deprimente sperare di rimettere in piedi i cocci di una coppia facendo scambio.
    A te invece sembra un modo giusto? Ben per te. E per i tuoi pazienti.
    Dove diavolo avrei scritto a Laliebre "come ti permetti"?!
    Rileggi la mia risposta. Perchè non dovevo dirle che la pensiamo diversamente?
    Ma mi dici che problemi hai Rossa?
    Eppure a modo nostro ti vogliamo bene. Guarda che devi completamente stravolgere il modo con cui ci approcci.
    Sei un mito Roja. Davvero. E non c'è traccia di ironia in questo.
    Non puoi impedirci di sorridere, se ci fai sorridere. Prenditi meno sul serio anche tu.
    Quando lo fai sei assolutamente divertente.
    Da parte mia sono ARCISICURO che tu sia enormemente più intelligente di me.
    Ma non ho proprio il minimo dubbio in questo, eh!? Proprio neanche un briciolo.
    Solo cerca di usarla al meglio tutta l'intelligenza di cui disponi.
    Un bacio sui capezzoloni turgidi.
    Slurp!
    Yang

    RispondiElimina
  40. Ps. Roja... Ma non è che tu e laliebre siete la stessa persona?
    No, eh?
    Scusate se mi sono permesso...
    Scusat..!!!
    Ahia!!!
    Scusateeee!!!
    Porc...
    Urgh!
    Ahi!!!

    RispondiElimina
  41. Non sono affatto incavolata, Yang. Solo constato che ho sbagliato contesto per aprire un possibile confronto. Accade a volte, almeno quanto a voi è accaduto di capire (in base a cosa poi...) se una coppia è innamorata, se ciascuno è in cerca per conto proprio di ciccia e di cervello, se la coppia vuol rimettere insieme i cocci. Molto spesso neanche dopo mesi di terapia con uno specialista si riesce ad arrivare a queste deduciones, e voi, invece avete un intuito così immediato! Che dirvi, poco altro, mi avete perfino confusa con Rossa, che leggo da pochissimo e mi sembra una persona che vive il blog in maniera molto aperta al confronto e alla discussione, ma non so chi sia...
    Mi dispiace se vi siete sentiti tirati dentro ad una questione da cui prendete distanze così forti e decise. Ho premesso da subito che il fenomeno dello scambismo è un grande ombrello sotto il quale si riparano molte forme e molti modi, non intendevo includervi tra coloro che vivono queste esperienze perchè volete trasgredire restando uniti. Per la mia esperienza, posso dire che questa eventualità è meno infrequente di quel che sembri. Ma si vede che siete così bravi a scovare gli intrusi da avere evitato subito la categoria. Credo che la relazione di coppia sia un mondo molto complesso dove le maschere si usano spesso a fini di bene, piuttosto che a fini distruttivi. Ho conosciuto coppie che non facevano più sesso da anni, pur amandosi molto, e che con lo scambismo hanno trovato nuova linfa, per fare un esempio. Ma ne potrei fare altri...
    Scusate se involontariamente ho acceso una piccola riflessione laddove, mi pare, è ammessa solo la modalità divertissent

    RispondiElimina
  42. ops, divertissement...
    ciao ciao
    La Liebre

    RispondiElimina
  43. @liebre, contrariamente a quanti pensano che in questo blog non è possibile fare riflessioni distanti dal nostro sentire e pensare voglio dirti che è assolutamente possibile. La dimostrazione è proprio in questo post. Leggendo i commenti degli avventori ti sarai di certo accorta di quanto questi siano lontano dal nostro modo di vivere il sesso. Eppure rispettiamo loro così come loro rispettano il nostro pensiero. Forse è meglio ribadirlo, poichè ormai troppe volte siamo stati, a nostro avviso, erroneamente tacciati come coloro che non accettano altri pensieri. Il punto non è questo però. A noi ha fatto molto piacere il tuo intervento, averne di persone che raccontano le proprie esperienze. Ciò che ci ha fatti sobbalzare è il tentativo di far passare pensiero comune, pertanto anche il nostro, che queste esperienze siano vissute per queste motivazioni. Ci saranno senz'altro persone che la vivono così, tu ne sei un esempio e non siamo qui per giudicarti, semplicemente è un modo di porsi talmente distante dal nostro sentire che non possiamo raccogliere la tua strizzatina d'occhio e affermare che si, fondamentalmente lo scambio si cerca per questo. Siamo stati lungimiranti nel valutare le persone che abbiamo conosciuto? Forse, o più semplicemente molto fortunati. Ogni individuo che si avvicina a queste esperienze lo fa per innumerevoli ragioni, compresa la tua, ma in questo post abbiamo sostanzialmente riportato la nostra. Ben accette dunque altre esperienze o sensazioni purchè rimangano individuali. Non c'è un approccio giusto o sbagliato, questo è stato il tuo e noi abbiamo reagito di conseguenza. Credo tu non abbia capito altri punti ma è un rischio che si corre quando si cerca di interpretare.
    Detto questo vogliamo parlare delle molteplici motivazioni che spingono le persone ad avvicinarsi a queste esperienze? ok raccogliamo il tuo spunto. Magari nel prossimo post.
    YY

    RispondiElimina
  44. @Rossa, non siamo alla ricerca di piaggerie gratuite, tutt'altro. Se il diverso sentire viene espresso come proprio, saremo lieti di affiancarci o di prendere le distanze. Lo spunto di Libre, piuttosto del tuo, non viene "massacrato" come dici tu perchè si discosta dal nostro pensiero. Sono assolutamente punti interessanti dei quali disquisire. Ciò che non amiamo è il tentativo di fare passare per assolute sensazioni individuali. Ne io ne Yang pensiamo degli altri che siano presuntuosi o ignoranti ... Ci mancherebbe!!! Crediamo di possedere entrambi una buona dose di umiltà. Siamo piuttosto dispiaciuti nel constatare che non possiamo affermare lo stesso nei nostri confronti.
    Il prendere le distanze da alcune cose, non significa che vogliamo mancare di rispetto a chi le sente e le scrive. Se lo facciamo in maniera focosa, significa semplicemente che si è toccato un qualcosa che ci sta a cuore.
    Peace and Love

    RispondiElimina
  45. Sì, i vostri lettori sono lontani dal vostro modo di vivere il sesso. Questo non lo avevo notato. C'è da dire che non viene facile a tutti esporsi su aspetti così intimi e personali, neanche io lo faccio abitualmente.
    Mi dispiace che avete letto una strizzatina d'occhio come a voler fare una generalizzazione assoluta. Non era esattamente quello il mio pensiero, come ho spiegato.
    Ciao
    la liebre

    RispondiElimina
  46. @liebre

    "lo scambismo è stato il punto finale di una crisi di coppia latente"

    è vero una coppia in crisi non può reggere al tornado di emozioni (letteralmente inimmaginabili) che si scatenano in un incontro a quattro.

    è necessario essere persone vere ...
    che conoscono e accettano i propri limiti e le proprie caratteristiche. e quelle del proprio compagno/a.

    il termine "scambio" non aiuta a intuire cosa si può vivere in quei momenti ... ti da il senso di una transazione (una cosa in cambio di un'altra) ... e questo è il presupposto certo di una esperienza negativa.

    anche se la legittima aspirazione e aspettativa è di una esperienza coinvolgente per tutti, è opportuno che noi si sia in grado di avvicinarsi agli altri pensando: "l'importante è che tu stia bene"

    ovviamente non sempre si ha la fortuna di incontrare persone corrette. un approccio prudente aiuta molto.
    in questo caso non si tratta di curare patologie ... semplicemente evitare tutte le situazioni che senti "forzate".

    un po' di fortuna poi aiuta :-)

    P&F

    ps @erotici: fateci sapere per tempo che ci organizziamo :-P

    RispondiElimina
  47. Per P&F:

    Adesso non vorrei che si aprisse un processo alla coppia cosiddetta in crisi che si avventura nello scambio di coppia. Io e J. ci conoscevamo dai tempi dell'adolescenza, eravamo uniti, poi i rispettivi lavori, i viaggi all'estero ci avevano un po' allontanato, ma non c'era una cosciente presa di coscienza di una "crisi di coppia". Come dire, nessuno di noi ha detto " Vista la crisi, proviamo a fare lo scambio per vedere se la superiamo". Non è così. L'esperienza dell'apertura ad altre coppie ha costituito una minaccia per l'unità della coppia. Come avete ben detto ognun o deve fare i conti con meccanismi e sensazioni molto forti, meccanismi umani, tra cui invidia, gelosia, possessività, senso d'inadeguatezza e di colpa. Però, P&F, la crisi ha un andamento che parte da un minimo verso un massimo, e per prima cosa va riconosciuta. Chi non la riconosce, perchè non può o perchè non vuole farlo, potrebbe continuare all'infinito. L'eros è un tutt'uno con la nostra vita. Sfido chiunque a provare che lo si può dividere. Ovvio che chi vive en passant e di superficie si pone una quantità di problemi molto inferiore a chi, per indole e per sensibilità, è abituato a porsi in maniera interrogativa e senza maschere.
    Ci tengo a dire che io e J. dopo la rottura abbiamo recuperato un rapporto di complicità e di amicizia.
    Adesso mi sento serena e anche piuttosto lontana dall'idea del giocare col sesso, e non certo per puritanesimo. Vedo lo scambio non da super partes, ma come una che un po' di cose le ha davvero viste.
    Tks..

    RispondiElimina
  48. @liebre

    Lungi da noi argomentare sul Tuo privato. Se ci siamo permessi di associare l'idea di coppia in crisi al tuo rapporto con J. è solo perché ne hai parlato in questi termini.


    "non c'era una cosciente presa di coscienza di una crisi di coppia"
    "l'esperienza dell'apertura ad altre coppie ha costituito una minaccia per l'unità della coppia"
    "adesso mi sento serena"

    in filigrana dalle tue parole sembra che queste sensazioni siano state il fattore catalizzante di una situazione già largamente preesistente per quanto non evidente ai vostri occhi. e che pur attraverso un processo doloroso... oggi ti senti più serena.
    non è chiaro se ritieni di dover paradossalmente ringraziare quelle esperienze o se le ricordi con stizza o se semplicemente le consideri alla stregua di un catalizzatore: ne buone ne cattive.

    Ci preme però chiarire che esistono molti approcci diversi a queste esperienze. Non necessariamente "giocosi" o "superficiali".

    Effettivamente esiste una grande schiera che ha un approccio "giocoso", diremmo "goliardico" (nell'accezione meno nobile del termine)
    Esistono esperienze dove le diverse forme di "scenografia" diventano quasi il fattore erotico primario
    Esistono ricerche di contatti puramente fisici e totalmente impersonali

    Esistono anche, e non sono poi così pochi, altri che hanno il desiderio di situazioni di profonda sintonia, attrazione, coinvolgimento. e queste situazioni non possono proprio essere ricondotte sotto l'etichetta gioco

    é chiaro che quest'ultima è una dimensione che spaventa i più... i quali preferiscono vivere situazioni, comunque molto intense, ma per così dire "disinnescate".

    P&F

    RispondiElimina
  49. Wow! Cavolo quanti commenti! E da giocatrice single anche se fidanzata, non so che pensare. O meglio, io continuo a credere che ci voglia anche coraggio ad esser incoscienti e ritrovarsi lì, a viver un'esperienza a 4 o più:-P. E che forse un amore vero accanto ci faccia sentire più forti, e più sicuri di noi. Forse il termine coraggio non era proprio appropriato ma era l'unico che mi venisse in mente. Come al solito se una coppia deve scoppiare, non c'è arma che tenga. Se c'è qualcosa destinato a spegnersi, è solo questione di tempo. La prova che non eran queste le esigenze che vi portaron a... E' che state ancora insieme. Ma tutti i rapporti hanno diverse finalità e non tutti prendon la stessa strada. Lo scambismo, il sesso, la fellatio, ognuno la fa per l'esigenza che ha. Il fine ultimo è appagarsi, peccato che a volte si resti con l'amaro in bocca.

    RispondiElimina
  50. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  51. @rofrano

    le volte che mi sono trovato (io Paolo) da solo con due donne ... (pensa solo due!!!) ci sono stati momenti in cui avrei apprezzato tanto la presenza di un quarto.
    ma per fortuna potevo contare su francesca!!!

    la situazione "uno a molte" è una fantasia molto ricorrente ... gratifica il maschio che così si sente un fico ... ma se hai a che fare con donne consapevoli la tua unica speranza... è la loro condiscendenza.

    ma in effetti nel caso di orge... dove puoi accontentarti di mangiare con gli occhi... dove il rapporto è autoreferenziale (una masturbazione pervasiva)... dove puoi "spersonalizzare" l'altro proprio per "disinnescare" la dimensione emotiva riducendola a esperienza tattile...
    ... in quel caso non c'è bisogno di curarsi dello stare bene degli altri.

    avere accanto un bel corpo (purché lo sia!!!)è una bella emozione che travalica l'omosessualità. e francamente un etero in quei momenti ha ben altro a cui dedicarsi!!!

    sul punto 2 non si capisce perché secondo te il rischio sia "femmina"????? davvero pensi che i contagi avvengano solo per scambio di sperma??????

    sul punto 3 sollevi un tema che a noi affascina molto: possibile mai che il sesso nella nostra cultura sia quasi sempre trattato come cosa torbida... meritevole di un contrappasso che punisca la felicità vissuta?

    per fortuna per noi non è così :-)

    P&F

    RispondiElimina
  52. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  53. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  54. Per P&F:

    Osservazioni molto interessanti.
    Come considero quelle esperienze? Molto semplicemente, la naturale conseguenza di un periodo di ormoni e creatività alle stelle :)
    Scherzi a parte,li considero facenti parte di una transizione in cui c'era una spinta ad ampliare il piacere e a vivere emozioni sensoriali.
    Se c'è una cosa intelligentissima che avete detto, tra le tanti è questa: molti hanno un approccio goliardico verso l'esperienza-scambio, del tipo tutti-insieme-allegramente. Davvero sono molti i ridanciani... Non fa per me, e non faceva per noi. Io sono una persona un po' oscura, non sono solare. Per questa ed altre ragioni tendo a inoltrarmi, proprio come dite voi. Ovviamente il tutto diventa infinitamente più forte.
    Adesso sono serena perchè sto vivendo un rapporto appagante e bastante, ma soprattutto perchè ho imparato a soddisfare il mio bisogno di emozioni e di piacere sensoriale in molti altri modi oltre al sesso.

    Mi piace leggere chi parla di sesso con spontaneità e ironia. Chi sa perchè ci vediamo sempre un po' ridicoli quando si parla di esperienze sessuali. In alcuni contesti mi domando se qualcuno lo fa apposta a rendersi ridicolo.

    Una cosa per rofrano, che dice di apprezzare la parte oscura del sesso. Condivido. Ma quante volte capita nella vita di poterlo fare? Una, due? Sondare le profondità oscure richiede tanta conoscenza. E' un fatto raro. Sembra impossibile che la stessa persona ami un'orgia con tante donne del tipo sultano :)

    Grazie per la pazienza
    i.

    RispondiElimina
  55. @rofrano
    @liebre

    ... voi che siete passati al lato oscuro del sesso
    ;-)
    ... potreste spiegarci un po' meglio cosa intendete per oscuro...
    ... insomma qualche esperienza un po' spintina l'abbiamo pur vissuta ma mai "oscura"!!!

    tendenzialmente siamo persone serene ... allegre (anche se non dei "jolly joker") e viviamo queste esperienze con la stessa felicità con cui viviamo il nostro rapporto di coppia.

    P&F

    ps nessun blog ... abbiamo più dubbi che certezze... e la "forma diario" richiedebbe una costanza che non ci appartiene :-)
    pps grazie dei compli

    RispondiElimina
  56. Continuo da sopra...

    Anche perchè sondare le profondità di un partner verso cui non si ha un profondo sentimento a chi può interessare? Quando l'eros incontra il sentimento allora è cosa sublime. Quello è il massimo, gente mia. Tanto bello quanto raro!!!

    RispondiElimina
  57. @liebre

    perdonaci ma nel trattare di queste materie sarebbe opportuno usare forme non aperte a troppe diverse interpretazioni.

    ad es. "l'eros incontra il sentimento allora è cosa sublime" ti riferisci ad un rapporto di coppia o ad una situazione trasgressiva?

    nel primo caso vorremmo ben vedere che non fosse la base necessaria del rapporto...
    nel secondo caso... (con accenti diversi)... invece pure :-)

    P&F

    ps: sia chiaro che è solo la nostra visione del modo in cui vivere quello che molti chiamano la "trasgressione"

    RispondiElimina
  58. Per P&F:

    Si stanno intersecando i commenti.
    Rispondo alla seconda domanda su eros + sentimento. Voi lo date come imprescindibile l'amore? Io non ne sono sicura. Conditio sine qua non è la complicità, non l'amore che può vivere senza eros, così come l'eros senza amore. Perchè mai esisterebbero tante coppie che vanno in bianco? Sempre che non si voglia filosofeggiare e designare come amore ogni esperienza erotica. Non vorremo mica disquisire sull'amore?? No. Allora ci basti dire che si può fare sesso con chiunque ci piaccia. Che poi sia più o meno appagante è altra cosa.
    Voi dite che esiste amore anche verso la coppia con cui fate scambio, ovviamente siamo ben lontani dalle situazioni poliamory degli anni 70, o gli esperimenti di convivenze a 3, 4 o più individui come già avviene nei paesi del Nord Europa. In Italia non siamo a tanto. Per cui coppia che si ama, intesa come unione fondata su scambi di solidarietà, di bisogno di vicinanza e continuità, bè... non mi pare il caso degli scambi di coppia.
    Non sempre c'è vero amore neanche nella coppia che appare la più unita e collaudata. Quell'intriso di compromessi, quel vincolo utilitaristico che spesso si nasconde dietro il sorriso di tante coppie non sempre è così riconoscibile. E non dimentichiamo che perchè il problema esista, si deve prima individuarlo.

    Sesso oscuro.
    Detto così mi viene da pensare. Sinceramente vi dico che non lo so spiegare, almeno quanto mi è difficile parlare di me profondamente e delle mie complessità e dei miei chiaroscuri. Per adesso un solo uomo è entrato profondamente in quelle zone, amandone le ombre, provocandone il loro affiorare in superficie. E' dolore+ piacere, è farsi male per amarsi, perchè non può essere altrimenti. Perchè se questa donna è oscura, occorrerà che chi la ama, la desidera, la VUOLE, la prenda con amore anche laddove c'è disperazione, dolore, pianto, buio. Occorrerà accettare che oggi si gode e domani si soffrirà per aver goduto oggi. E questo sarà reciproco. Talvolta piangeremo, altre rideremo...
    La vita non è un tutto unico? E anche il sesso, l'eros potente profondo e oscuro è onnicomprensivo.
    Non rileggo.
    Ciao.
    I.

    RispondiElimina
  59. Sempre per P&F

    Mi son accorta che non ho parlato gran che di sesso. Non mi è facile. Il sesso oscuro è sempre perverso, in minima o gran parte.

    RispondiElimina
  60. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  61. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  62. ciao Eretici, avrei scritto qualcosa per voi, anche di spiegazione di cose che non avete capito nella mia risposta, ma mi sembra tardi, ci saranno altri contesti. ora mi sembra che ci siano ben altri discorsi, che mi sembrano incredibili da scrivere in etere, i vostri scambismi in confronto sono acqua fresca.
    peace and love
    Rossa, che è diventata rossa sul serio.

    RispondiElimina
  63. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  64. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  65. @rofrano

    pur rispettando le diversità le nostre preferenze non si orientano su situazioni dirty: la degradazione psicologica e di la dissolutezza morale sono categorie che non ci "coinvolgono" in quanto ci sentiamo un po' "naif". e concordiamo sul fatto che i medesimi gesti possano essere "chiari" o "scuri" secondo il sentire di chi li compie/riceve.

    @liebre

    su questo siamo convinti :-)... l'amore non può vivere senza eros.

    "Voi dite che esiste amore anche verso la coppia con cui fate scambio"

    Non abbiamo detto che sia possibile un amore a 4, ne che cerchiamo dei "fidanzatini" (nota per gli iniziati del gergo).
    Abbiamo parlato di profondo coinvolgimento... attrazione... stima... affetto... amicizia...
    a parole è davvero difficile esprimere la profonda dolcezza di certi rapporti ed individuare il limite, che pure esiste, tra le rispettive intimità di coppia che rimangono del tutto inviolate.

    Affermazioni generiche del genere: "In Italia non siamo a tanto", "non mi pare il caso degli scambi di coppia" ... ci lasciano in genere perplessi e a maggior ragione in un argomento così profondamente personale.


    "Non sempre c'è vero amore"
    "Quell'intriso di compromessi"
    "quel vincolo utilitaristico"

    ed anche il riferimento a questi temi ci risulta poco pertinente ... che dire sono problemi di chi ha una spiccata predisposizione all'ipocrisa

    P&F

    RispondiElimina
  66. Per P&F
    Vedo il ripetersi abbastanza frequente nel virtuale di un atteggiamento di chiusura, con espressioni che veramente mi lasciano dubbiosa e perplessa. Sarà che io mi sento enormemente aperta al confronto e alla ricerca di rapporti sintonici. Probabilmente il non poter vedere le espressioni di chi scrive è un grosso limite... Espressioni come " questo è poco pertinente" & so on... mi sanno di chiusura, di barricata sul proprio universo (e forse sul timore di mettersi in discussione?).
    Scusate, ma estrapolare dei copia - incolla qua e là che terminano apoditticamente con "spiccata predisposizione all'ipocrisia", mi sembra una modalità escludente.
    Parlando di amore/scambi di coppia , mi sembrava di avere capito che intendevate una forma di amore quella che vi unisce eroticamente ad altre coppie. Per questo ho pensato alla situazione di convivenze stabili fondate sul sentimento: nell'Europa del Nord, come in Svezia, per esempio, questo già accade. Ho un amico che convive felicemente con due donne le quali sono tutt'altro che gelose o possessive. E' realmente una relazione d'amore, solidale, erotica e tutto quanto. La stessa cosa avviene per due coppie...In Italia, dicevo, non siamo culturalmente a tanto. Ho aggiunto che in Italia lo scambismo è visto in senso ludico - trasgressivo. Forse tra vent'anni ci arriveremo anche noi.
    Quanto all'amore nelle coppie, sarebbe davvero da ipocriti (questo sì) pensare che siano poche le coppie che stanno in piedi sulla base di un vincolo utilitaristico. Voi non ne conoscete? Io moltissime. Ma non per questo le giudico ipocrite; avranno i loro validi motivi se non possono o non vogliono scindere la coppia.
    L'amore non vive senza eros? Non esiste proprio, dal mio punto di vista. Spesso l'amore non c'entra niente con l'eros, ma si nutre d'altro. Sono poco sognatrice, lo so.
    Prosaicamente, un saluto.
    I.

    RispondiElimina
  67. chiusura solo perché abbiamo rilevato che hai sollevato alcuni argomenti fuori tema?

    su quei punti non avremmo molto da dire: come già accennato abbiamo una vita molto semplice.
    non siamo inclini al macerarci... non ci intrigano le atmosfere gotiche... ci vogliamo bene. semplicemente.
    ... se vuoi siamo appunto un po' naif. .
    per fortuna un po' di persone lo apprezzano e ci vogliono bene.

    per il resto rispettiamo le tue opinioni ma le nostre sono diverse ... :-)

    P&F

    RispondiElimina
  68. Ma io vi apprezzo! Chiusura non perchè mi avete fatto notare che sono andata "fuori tema" :)
    Chiusura perchè ho percepito (ma può darsi mi sbagli eh) che quando si tocca il tasto amore di coppia cominciano a piovere giudizi.
    Amore e pluralità di rapporti non mi pare "fuori tema" mi pare un ampliamento del tema.
    So' de coccio? :)
    Macerarsi mioddio no!! Il gotico non mi piace, puah! Che roba è?

    RispondiElimina
  69. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  70. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  71. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  72. Ehi! Ma che cazzo succede? Quando ho visto 72 commenti mi è preso un colpo. Temevo uno spam letale. E invece il buon ROFRANELLO che fa? Mi ti organizza un orgia in casa? Maledetto!
    :-)
    Ragazzi ci perdonerete se non leggiamo tutte le vostre argomentazioni. Mi rifaccio solo all'ultima cosa che aveva scritto per l'appunto Max, dove diceva che al pari nostro e dell'androide di bleid ranner, ha visto cose pazzesche in vita sua.
    Volevo dire che non ho ben capito come mai per una donna ( e non per l'uomo? ) nello scambio di coppia sarebbero insiti dei rischi che nell'orgia non sovvengono. Forse che, essendo come dici tu, nell'orgia, tutti trasformati in fantasmi, siamo al riparo da malattie varie e gravidanze indesiderate? Mi sembra arduo da condividere.
    Fra l'altro a me ( Yang ), l'orgia mi deprime proprio ( ma a Yin piacerebbe ). Io non voglio troppa gente ignuda a zonzo accanto a me. Come ho spiegato anche nel post siamo assolutamente consci che il nr. 2 sia il top per il sesso. Seguito a ruota dal 3. Il 4 va bene, ma solo con la gente giusta visto che richiede il saper muoversi su una ragnatela di emozioni. I numeri superiori non mi interessano proprio.

    RispondiElimina
  73. P.S. tutti si sono sentiti nel dovere di farci partecipi di quanto fosse delicato e dolce il nostro approccio al sesso trasgressivo.
    Ci ha fatto piacere perchè volevamo far capire che non siamo due fulminati. Ma...
    ATTENZIONE GENTE: guardate che io e Yin siamo due pervertiti totali eh.
    Io e lei ci dedichiamo a pratiche molto fuori dall'ordinario, e anche quando ci troviamo a letto con altra gente, il nostro approccio è ben poco ludico. Il sorriso e la battuta servono per stemperare l'atmosfera. Ma mentre Yin viene scopata da un palo di 23 cm, e io le schizzo in bocca, le risate sono davvero scarse. Più facile sentirci ringhiare, che ridere.

    RispondiElimina
  74. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  75. Mi casa es su casa, Rofrano.
    Lascia le chiavi sotto lo zerbino.

    ah...
    E non pulirti il pisello alle tende!

    RispondiElimina
  76. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  77. No no... non siamo d'accordo Rof.
    Il tuo ragionamento è, secondo me, molto contraddittorio. Dopo ti spiego cosa intendo. Ora scappo a far la spesa.
    Ciao!
    Yang

    RispondiElimina
  78. Rieccomi. In effetti Rofrano, anch'io ti avevo già risposto prima, ma poi il commento non è stato salvato. Non so perchè. Tant'è...
    Allora: non capiamo il tuo assioma che vede nel rapporto a 4 ( chiamarlo solo scambio è, in effetti, deprimente ) il maschio "obbligato" a schizzare nell'epiglottide dell'altrui compagna.
    Mentre, da come dici, sembra che nell'orgia, tutti siano interessati solo allo scambio penetrativo protetto ( ci mancherebbe ). Ergo, nell'orgia nessuna divina fellatio nè malandrina pompa? Ma che dici!?
    E cosa è questa leggenda per la quale i maschietti rischierebbero di meno nel sesso?
    La terra è gravida delle ossa di personaggi famosi a noi cari, morti per la troppa fame di fichetta.
    Vai infatti a dirlo ai tuoi cari Schubert o Donizetti che la fica non fa male...
    Eppure... in verità, in verità vi dico:
    Toglietemi tutto, ma non il mio banchetto a base di piccole labbra e clito, signori ( e tenetevi il vostro Breil ).
    In buona sostanza non mi sembra una gran tattica ( e neppure molto romantico ) dire: io mi concedo alle orgie, ma la mia donna la conservo dalle malattie veneree e dalle gravidanze indesiderate.
    Credo che il massimo che si possa fare è una grande opera di "selezione del personale" preposto
    a condividere i nostri sudori e umori, indi usare il dovuto scafandro al momento giusto.
    Ecco perchè nel nostro talamo non ci saranno mai troppe persone a zonzo.
    Poche ma buone. E sane.
    E debitamente porche come noi.

    RispondiElimina
  79. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  80. Alla Schubert proprio eh?
    :-)
    Stai attento lo stesso.
    Quelle cmq non sono orgie, sono gang bang. Dove la gang è femminile, e il "bangato" è il maschio.
    Beato te che hai queste fortune.
    Io più di due a letto non ne ho mai avute. E la sai una cosa? Mi mettono a disagio troppe donne attorno. Mi perderei e temerei di non essere all'altezza.
    Nessun problema invece coi pelosi quadricipiti maschili. Basta che il loro glande stia a dovuta distanza dai miei orifizi.
    ;-)

    RispondiElimina
  81. Cari Erotici Eretici,

    vi chiedo scusa ma ho preferito, dopo essermi riletto, cassare i miei contributi alla discussione. Non amo le descrizioni delle attività sessuali e ho sbagliato, sia pure per illustrare un orientamento psicologico, a contribuirvi. Non mi sono sentito me stesso, rileggendomi: amo il pudore e la riservatezza più di quanto non fosse comprensibile alla lettura delle mie parole. Inoltre sono a disagio: questo è un luogo di molte certezze e io sono un uomo affezionato ai propri dubbi. Bonne chance e scusatemi ancora.

    RispondiElimina
  82. Per rofrano

    Ho tolto i messaggi che ti coinvolgevano.
    Ciao

    RispondiElimina
  83. azz...

    così ci avete lasciato a rispondere al vuoto :-)

    "la nostra banca è diversa!!!"

    noi siamo diversi.

    P&F

    RispondiElimina
  84. Beh, Paolone, direi che cmq le argomentazioni degli autocensuratisi si capiscono dalle nostre risposte. Perchè ovviamente, io non cancello un beneamato tubone. Non dopo aver permesso di buttare tutte quelle bombe nel mio cortile.
    Senti, Paolo...
    Cercheremo di venire entro un mesetto a Roma.
    Ci becchiamo su msn per i dettagli.
    Si vuol mangiare una vasca di spaghetti alla carbonara, ti avverto.
    Ci farete da ciceroni.
    Magari si chiama anche la Dea...
    E se si riuscisse a rintracciare il Rospo...
    Sono preoccupato. Ma che sarà successo?

    RispondiElimina
  85. I have just installed iStripper, and now I enjoy having the hottest virtual strippers on my taskbar.

    RispondiElimina